Il Centro per la Concorrenza Fiscale studia l’impatto di una forte concorrenza fiscale e la tutela della privacy in materia finanziaria sulla libertà e proprietà individuali.

Svizzera

  • La concorrenza fiscale fa bene

    Gli Onorevoli Bertoli, Ghisletta e Stojanovic vanno ringraziati per la loro preziosa interpellanza al Consiglio di Stato in merito alla concorrenza fiscale. È importante interrogarsi su una delle colonne portanti del nostro federalismo e la reazione governativa sarà molto utile in vista dei giudizi che noi elettori daremo loro il 10 aprile 2011.

    legga di più

  • Imparare da ciò che funziona

    Lo Stato svizzero e altri Stati a bassa tassazione forniscono la necessaria concorrenza tale da far sì che gli Stati ad elevata tassazione non finiscano per opprimere totalmente i loro cittadini.

    legga di più

  • Pressione fiscale e diritti individuali in seno all'OCSE: una comparazione internazionale

    I governi ad elevata tassazione dovrebbero porre fine alla loro lotta contro la concorrenza fiscale e i "paradisi fiscali" e porre rimedio ai loro propri fallimenti.

    legga di più

  • Che la Svizzera difenda il segreto bancario è un imperativo morale

    Ad essere immorale non è l'evasione fiscale, ma sono invece le imposte confiscatrici e arbitrarie.

    legga di più

  • Segreto bancario: un imperativo morale

    Il segreto bancario è morale perché è una conseguenza del diritto alla riservatezza che, senza bisogno di dirlo, vale in molti altri ambiti.

    legga di più

  • L'uso e l'abuso di tasse e paradisi fiscali

    Quegli stati, che si considerano come una classe, non sono moralmente nella posizione di accusare i Liechtenstein di questo mondo di immoralità e di non rispettare le regole.

    legga di più

  • Concorrenza fiscale: Un'alternativa liberale all'armonizzazione

    Nel presente testo viene affrontata la questione, davvero assai cruciale per le società contemporanee, della concorrenza fiscale.

    legga di più